La sostenibilità finanziaria di un piano industriale rappresenta il requisito essenziale che bisogna rispettare nella stesura del business plan. "Durante l'arco temporale di previsione del piano industriale sarebbe opportuno che i cash flow (intesi come somma di utile netto e ammortamenti) coprissero almeno gli assorbimenti di capitale circolante e gli investimenti netti di sostituzione/mantenimento, mentre il ricorso ad ulteriore capitale di debito e/o di rischio dovrebbe avvenire per fronteggiare parzialmente o totalmente gli investimenti finalizzati alla crescita".

  • 1
  • 2

Davide Paolo Poli - dottore commercialista, aziendalista e revisore legale

54033-Marina di Carrara (MS) – Viale Giovanni Da Verazzano, 5  tel +39 0585 779356- fax +39 0585 793000

p.iva 00994890119